mattarella eroe

Sergio Mattarella, il presidente della Repubblica, qualche giorno fa, è andato nella sua Palermo e per andare nella sua Palermo ha preso l’aereo. Ma non ha preso l’aereo di Stato. Ha preso un aereo di linea. Cioè ha preso un’auto blu, è andato all’aeroporto, è salito sull’aereo, si è seduto, ha allacciato la cintura di sicurezza, ha spento il cellulare. Quando è arrivato a Palermo ha slacciato la cintura di sicurezza, ha riacceso il cellulare, è sceso dall’aereo, è salito su un’auto blu ed è andato a casa. Se avesse preso l’aereo di Stato avrebbe fatto le stesse cose ma il tutto sarebbe costato qualche migliaia di euro. Per questo, a leggere i quotidiani italiani, Mattarella è quasi un eroe. Basta poco in Italia per diventare un eroe, basta comportarsi da persona normale.

PS: in realtà un privilegio Sergio Mattarella lo ha avuto, non risulta che gli abbia o rubato i bagagli. O forse viaggiava con solo bagaglio a mano.

Comments

comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notify me by email when my comment gets approved.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>